Arcidiocesi
di Ferrara-Comacchio

 
 
 

Parrocchia

Mesola

Orario sante messe:
Feriale ore 7:30 da lunedì a venerdì
Prefestivo ore 17:30
Festivo ore 11:00

Arcidiocesi Ferrara-Comacchio
 
 

DOVE SIAMO




 

DESCRIZIONE

Date

Eretta nel 1797.

STORIA

Il toponimo di Mesola, secondo il Frizzi, è «mensula», cioè «piccola mensa», mentre il Penna fa derivare l'etimologia da «media insula», cioè «mezza isola». Quale che sia la retta interpretazione, Mesola è un bel centro dominato dall'antico castello di caccia già degli Estensi, costruito fra gli anni 1579-1583 dall'architetto ferrarese Giambattista Aleotti. Sin dalla sua origine, nel sec. XVI, Mesola era parte della parrocchia di Ariano nel Polesine, in diocesi di Adria. È da notare che al piano terra del castello era stato riservato un ambiente per il servizio religioso di quella popolazione. La nuova chiesa deve la sua costruzione all'imperatrice Maria Teresa d'Austria, a cui era passato in dote il grande feudo, e verrà ultimata nel 1785; ne fu architetto il francese Foannon de Saint Loren. Il tempio è dedicato alla Natività di Maria SS.ma. Nel 1794, viene costruito il campanile per disposizione del papa Pio VI. Nel 1797 è stata presumibilmente eretta in parrocchia autonoma poiché dal 19 agosto nelle registrazioni dei battesimi è espressamente usata la dicitura «in Parrocchia di Mesola». Poiché il Po di Goro segna il confine tra lo Stato pontificio e il regno Lombardo-Veneto, nel 1818 muta anche la distrettuazione ecclesiastica e la parrocchia di Mesola (che comprende anche Goro e Gorino) viene trasferita dalla diocesi di Adria a quella di Ferrara. Dal 1857, poi, tutto il mesolano (Goro, Gorino, Mesola, Bosco Mesola, Ariano Destro) passa dalla diocesi di Ferrara a quella di Comacchio. Nel 1854 è nato in Mesola Cesare Laureati, valente pittore. Appartiene alla parrocchia di Mesola il centro agricolo di S. Giustina, fondato dall'Ente Delta Padano ed inaugurato nel 1953: un decreto del vescovo Natale Mosconi del maggio 1954 erige S. Giustina a parrocchia e la sua chiesa viene consacrata dallo stesso vescovo. Dopo una prima evoluzione e sviluppo, il centro diminuisce di abitanti, per cui la parrocchia verrà soppressa e riaccorpata a quella di Mesola il 4 luglio 1986 dall'arcivescovo mons. Luigi Maverna.

Cronotassi

Corradin Luigi (1980-2019), Mantovani Pietro (1959-1980), Zarattini Giuseppe (1906-1959), Ferroni Domenico (1901-1906), Carli Camillo (1900-1901), Fogli Antonio (1869-1900), De Giovanni Vincenzo (1843-1843), Mirandola Domenico (1823-1843), Torza Carlo (-1820).




Orario Estivo
Giorno
Ora
Tipo Liturgia
Annotazioni
07:30
Feriale
Da lunedì a venerdì
11:00
Festiva
17:30
Prefestiva

Orario Invernale
Giorno
Ora
Tipo Liturgia
Annotazioni
07:30
Feriale
Da lunedì a venerdì
11:00
Festiva
17:30
Prefestiva



Eventi in corso (0)
Archivio Eventi (0)
 
 

CONTATTI

 
 

Parrocchia della Natività di Maria

Mesola
 

Indirizzo:
Piazza S. Spirito 90
44026 Mesola
Mesola FE


Telefono:
0533 993489


Email:
upmesola@gmail.com


Web:


Parroco:


Vicario parrocchiale:


Vicario parrocchiale:

 

VOCI CORRELATE

 
Vicariato

Unità Pastorale

 

APPUNTAMENTI

  

LUN
MAR
MER
GIO
VEN
SAB
DOM