Arcidiocesi
di Ferrara-Comacchio

 
 
 

Parrocchia

Libolla

Orario sante messe:
Festivo ore 8:30

Arcidiocesi Ferrara-Comacchio
 
 

DOVE SIAMO




 

DESCRIZIONE

Date

Eretta nel secolo XIV.
Edificata nel 1613.
Ricostruita nel 1761, 1960.

STORIA

Il toponimo di questa località potrebbe derivare da un antico fossato chiamato «Luba» o «Liuba», oppure da «Liba» vento garbino o da «Libo», barchetta in uso a Comacchio. In molti documenti è citata la fossa Luibola. Giuseppe Antonio Cavalieri, distinto letterato e storico, vissuto a Libolla come arciprete fino al 1803, afferma che il lido di Libolla è il più antico del ferrarese perché è il più discosto dal mare. La villa e la pieve di Libolla viene ricordata in un documento del 1183 nell'inventario dei beni di Guglielmo II degli Adelardi. Nel 1197 il nome di questa località si trova menzionato in una sentenza relativa alla famiglia Salinguerra. Seguono moltissimi altri documenti medioevali, sino al 1393, in cui viene nominata espressamente la pieve di S. Stefano papa e martire: la pieve è citata nella concessione del 5 marzo 1393, quando l'arcivescovo di Ravenna Petrocino dà al marchese Alberto d'Este diversi predi, alcuni dei quali sono posti nel plebatus Sancti Stephani de Libola. Sembra che dalla pieve di Libolla dipendessero le chiese di S. Giacomo di Dogato, di Santa Maria in Pozzofranco, di S. Pellegrino e di S. Lorenzo. Nel 1574 alla parrocchia di Libolla fu annesso parte del territorio della villa di Pozzofranco, la cui chiesa -da alcuni ritenuta parrocchiale- era stata demolita per il cattivo stato di conservazione a seguito della visita apostolica del 19 ottobre 1574. Lìattuale chiesa parrocchiale fu costruita nel 1613 ad opera del solerte arciprete Nescalzi, ma nuovi restauri e costruzione del campanile furono eseguiti nel 1761 dall'arciprete don Fabbri, mentre nel 1960 fu rinnovato il tetto, caduto per vetustà. Nel 1827 in Libolla alla presenza del card. legato Arezzo si tenne un importante convegno di studio sul problema delle valli. Nella prima carta del registro dei battesimi (datato 1641-1788) è riportata la cronotassi dei parroci di Libolla dal 1540 al 1789, redatta dal parroco Giuseppe Cavalieri, autore della Storia della villa e pieve di Libolla e sua riviera.

Cronotassi

Predonzani Pietro (2002-2015), Cavallari Paolo (2002-2002), Zanirato Cesare (2001-2002), Grittini Angelo (1992-2001), Vincenzi Sergio (1990-1992), Sacco Virginio (1986-1992), Bonaccio Edoardo (1975-1986), Vitali Giorgio (1966-1975), Fornasari Mario (1956-1960), Mezzogori Umberto (1951-1955), Garbo Egidio (1951-1953), Ghigi Francesco (1925-1951), Piazzi Balbino (1884-1925).




Orario Estivo
Giorno
Ora
Tipo Liturgia
Annotazioni
09:30
Festiva

Orario Invernale
Giorno
Ora
Tipo Liturgia
Annotazioni
09:30
Festiva



Eventi in corso (0)
Archivio Eventi (0)
 
 

CONTATTI

 
 

Parrocchia di Santo Stefano Papa e Martire

Libolla
 

Indirizzo:
Via Cà Sandrino 1
44020 Libolla
Ostellato FE


Telefono:
0533 680054


Email:


Web:


Parroco:


Diacono:

 

VOCI CORRELATE

 
Vicariato

 

APPUNTAMENTI

  

LUN
MAR
MER
GIO
VEN
SAB
DOM